ninad/massimo carrano

...Between sounds of music there are gaps
of silence.
The authentic music consists not of sounds, but of
the gaps.
Sounds come and go; these gaps remain.
And music can make you aware of those gaps more beautifully than anything else;
hence I have to say that music comes next
to silence.
But is possible even the musician may not be aware of it,
unless his music is meditation too.
Then, soon, the shift
from sound to silence”

OSHO



Ninad è il mio “nuovo” nome.
In inglese la traduzione dal sanscrito suona molto bene: inner soundless sound;
in italiano significa “suono interiore senza suono”.
L’ho ricevuto nel ’99 quando, seguendo il mio percorso interiore, sono diventato sannyasin, un seguace del non-pensiero di Osho(Bagwan Shree Raineesh).
Per me come per tutti, il cammino spirituale verso il “ sé ” è lungo e senza meta.
Per esperienza so che, come dice il mio amico-maestro, "non si smette mai di essere qualcosa"; quindi io non ho smesso di essere Massimo.
Non chiedo a nessuno di chiamarmi Ninad, ma, se qualche amico vorrà chiamarmi così, mi farà solo il piacere di rammentarmi che sono in cammino.
Sarà per me un istantaneo e delicato incoraggiamento ad andare.
Grazie